venerdì 14 luglio 2017





https://www.facebook.com/aste.novara.79?lst=100019654711739%3A100019654711739%3A1500024424








Impazza la moda delle aste. Vestiti, automobili, elettronica o informatica che sia, tutti gli strati sociali e i settori merceologici ne sono conquistati.

E' divertente, dà soddisfazione ed è ritenuta, se ben gestita, la via più sicura dal pubblico. Eppure c'è un'eccezione. C'è un settore che non riesce a decollare, quello delle aste immobiliari, ambite da risparmiatori ed investitori del mattone, rimangono al palo. Moltissime sono le aste che vanno deserte, nonostante la convenienza economica e la possibilità di fare veri affari.
Ma quali sono le cause di queste sensazioni che allontanano il pubblico dalle aste immobiliari? I principali motivi sarebbero legati al linguaggio tecnico e troppo legale dei documenti d'asta, i bizantinismi delle procedure e le complessità dei meccanismi di partecipazione. Inoltre, le aste immobiliari sono ritenute ancora un luogo di affari poco chiari e un mercato ristretto a pochi eletti, a famelici speculatori, dove si vendono beni espropriati a persone cadute in disgrazia, pubblicizzati con informazioni criptiche e con valori strumentalmente incomprensibili.
Per questo Aste Novara fornisce consulenza a chi è interessato ad acquistare un immobile e districarsi in questo mondo e a renderlo accessibile a tutti, anche ai "non addetti".
Gli immobili pubblicati sul sito sono in primo luogo selezionati, visitati e valutati e il profilo di ogni unità è riportato in una scheda con informazioni dettagliate. Per ricercare gli immobili preferiti su tutto il territorio novarese, inoltre, il sito mette a disposizione un motore di ricerca molto intuitivo, insieme a un team di esperti che fornisce assistenza immobiliare, legale, fiscale, urbanistica e catastale. Prima, durante e dopo la partecipazione.


Buona asta a tutti